Ristoranti stellati a Milano: Enrico Bartolini al MUDEC

Ristoranti stellati a Milano: Enrico Bartolini al MUDEC

Torniamo a parlare di ristoranti stellati con lo chef più stellato d’Italia: Enrico Bartolini, 5 Stelle Michelin. Bartolini, di origini toscane, ha saputo dare prestigio a ben sei differenti locali, conquistando un totale di 8 Stelle Michelin. Il ristorante che andiamo ad approfondire oggi è Enrico Bartolini al MUDEC, al quale  lo Chef si dedica  in prima linea e che vanta di una particolare popolarità tra la classe elitaria meneghina.

La location

Enrico Bartolini al MUDEC, come possiamo evincere dal nome, è il ristorante realizzato al terzo piano del Museo delle Culture di Milano, in zona Tortona. Data la posizione, nel cuore del design district la struttura non pecca di certo per la cura e la qualità degli arredi. L’ambiente intimo ed elegante, esaltato da toni caldi e naturali e da sedute e divani dalle linee fluide e avvolgenti in morbide pelli e cuoio, invita l’ospite a rilassarsi per godere appieno e nel massimo comfort l’esperienza gastronomica, che viene ricercata dallo Chef e dalla sua equipe come massima espressione di piacere. 

Lo chef Enrico Bertolini

Il MUDEC è il ristorante che meglio rappresenta lo stile dello Chef Enrico Bartolini, definito da lui stesso di una “classicità contemporanea”. Enrico Bartolini, classe 1979, inizia molto presto il suo percorso e grazie alla sua crescita sia personale che imprenditoriale nel mondo dell’alta ristorazione. Riesce a conquistarsi il titolo di “ chef più stellato d’Italia”. Difatti, l ’intuizione, la creatività, la serietà, l’ambizione e soprattutto la passione e l’amore per il proprio lavoro hanno portato Enrico a distinguersi Ovunque. Prima all’estero e successivamente in Italia, sotto la guida di Massimiliano Alajmo e nella gestione del ristorante Le Robinie in Oltrepò Pavese dove, a 29 anni, conquista la sua prima Stella Michelin.​ 

Nel 2010 Enrico lascia l’Oltrepò per occuparsi del “Devero Ristorante” e del “Dodici24 Quick Restaurant” a Cavenago Brianza, ed è qui che, a 33 anni, ottiene la seconda Stella. Nell’aprile del 2016 apre il “Ristorante Enrico Bartolini al MUDEC”, occupandosi anche della gestione del bar-bistrot. Contemporaneamente apre il “Casual Ristorante” a Bergamo e prende in gestione la ristorazione de “L’Andana”, l’esclusivo resort nel cuore della Maremma, occupandosi di quella che viene quindi rinominata “La Trattoria Enrico Bartolini”. Nel mese di settembre approda a Venezia e dà vita al “Ristorante Glam”. La nuova ed esclusiva meta gourmet sulla scena gastronomica veneziana, gli permette di conquistare un’altra Stella. 

Bartolini raggiunge l’apice della sua carriera quando la Michelin gli assegna ben quattro Stelle, due a Milano, una a Bergamo e una a Castiglione della Pescaia. Un riconoscimento importante che diventa ancora più significativo se si considera che i tre ristoranti premiati sono stati aperti quasi contemporaneamente. Enrico Bartolini si conferma così uno dei più importanti chef a livello internazionale.​

Il menù creato da Enrico Bartolini

Il menù del Mudec è un viaggio nella cultura gastronomica più raffinata. Dal menù degustazione “Be Contemporary” al menù “Be Classic” che ripropone i grandi classici dello Chef, la cucina esplora nuovi mondi e nuovi sapori. Non dimentica però origini e tradizioni. La grande esperienza di Sebastian Ferrara, direttore di sala e sommelier, saprà suggerire la migliore scelta di vini. La carta del MUDEC offre etichette italiane e straniere, dalla grande personalità.

Potrebbe interessarti anche l’articolo su uno dei ristoranti più prestigiosi del mondo La Pergola.

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento

Chiudi il menu