In uno dei luoghi più magici di Roma, in vicolo del Malpasso, una traversa di Via Giulia c’è il ristorante Per Me. Qui lo Chef stellato Giulio Terrinoni riesce con maestria a coniugare alta cucina con tradizione e gusto ma andiamo per ordine perché questo ristorante merita veramente tutta la nostra attenzione.

Location

Arredamento minimal e raffinato proprio come piace a noi. Niente fronzoli né effetti speciali perché l’attenzione è tutta sui piatti studiati nel minimo dettaglio. In questo periodo pandemico il ristorante Per Me ha una decina di tavoli esterni quindi riesce a garantire il servizio (maggio 2021). Internamente ci sono tre sale ed una bellissima cucina a vista. Quadri colorati sui muri e sampietrini come pavimento rendono unico questo ristorante stellato a Roma.

Servizio al ristorante Per Me

Servizio a dir poco impeccabile. La gentilissima Chiara ci ha accompagnato per tutto il pranzo non solo spiegandoci cosa stavamo assaggiando ma raccontandoci come capire gli abbinamenti. Lo Chef Terrinoni è uscito due volte a parlare con i suoi clienti ed è stato veramente un piacere ascoltare la sua storia. Lo sapevi che i suoi genitori avevano un ristorante di cucina tradizionale? Ma come poteva essere altrimenti? La magia del suo menu è proprio questa: riconosci i sapori perché della tradizione ma sai che così non riuscirai mai a farli.

Noi siamo stati accolti al tavolo con Tacos di carote con insalata di ricciola, tirella con palamita, Frisella polpo e patate e olive con farcia di cernia e gel al martini.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

Menu degustazione o menu alla carta

Ed eccoci arrivati alla parte più importante, quella che scatena sempre tantissime polemiche o domande quando si tratta di ristoranti come questo. Si pensa che andare in un ristorante stellato significhi non mangiare o mangiare cose piccole. Così tanto piccole da alzarsi affamati. Niente di più sbagliato. Se vieni a mangiare al Per Me devi affidarti allo Chef e farti accompagnare da lui perché solo lui saprà abbinare sapori e tradizioni nel modo corretto. E se mi conosci un pò lo sai bene che per me alzarsi affamati non è un’opzione.

Puoi decidere di ordinare alla carta oppure farti trasportare in un altro mondo con uno dei due menu degustazione. C’è il Ritmi del mare con sei portate e poi c’è il Testa, Mani, Cuore con dieci portate. Noi abbiamo optato per 6 ed ecco cosa abbiamo mangiato.

Benvenuto dello Chef Giulio Terrinoni

Iniziamo con qualcosa di sublime. Riso, patate e cozze per farci capire che questo pranzo per il nostro anniversario di matrimonio sarà veramente speciale.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

1° piatto: Selezione di crudi al ristorante Per Me

Ostrica con sorbetto di cipolla rossa di Tropea, latte di mandorla e crostini al gorgonzola. Carpaccio di marmora alla cacciatora. Tartare di tonno alla catalana. Aperitivo anni ’80 con gambero rosso, salsa red passion, cremoso di noccioline e patatina fritta.

2° Piatto: Carpaccio di Scampi

Questo è un piatto che ho veramente amato. Foie Gras marinato, gel di cipolla rossa di Tropea e parmigiano di Foie gras.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

3° Piatto: Triglia in crosta di nachos di polenta, nespola in osmosi, salsa ceviche e zucchine marinate.

E qui scendono le lacrime perché la nespola è il frutto che più mi ricorda la mia infanzia. Da piccola avevo in albero di nespole proprio dietro casa e mia nonna me le raccoglieva sempre. Mai avrei pensato di mangiare in un ristorante ed essere catapultata indietro nel tempo. Oltretutto questo ristorante si trova in un punto di Roma dove ho passato gran parte della mia vita. Insomma, un boccone, una vita.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

4° piatto: Carbonara di mare 2006 al ristorante Per Me

“Se non ci avessero detto che quello non era guanciale non ce ne saremmo mai accorti…” Questo il nostro commento quando Chiara ci ha spiegato che la carbonara che stavamo mangiando era composta da uova di pesce mantecate con pecorino, parmigiano e pepe e bottarga croccante. Bottarga e non guanciale.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

5° piatto: Fusillo in estratto di zuppa di pesce

E qui si apre un tema infinito… la zuppa di pesce… hai presente quando odi un sapore e non c’è modo per cambiare opinione? Ecco alla veneranda età di 41 anni lo chef Giulio Terrinoni mi ha fatto non solo mangiare ma adorare la zuppa di pesce. Fusilli risottati.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

6° Piatto: dolci dello Chef Terrinoni

Per questa ultima portata io e Stefano abbiamo deciso di prendere due cose diverse. Tutto cioccolato con 5 consistenze e creme brulee all’alloro con bergamotto e gelato alla liquirizia. Ma prima abbiamo sgrassato la bocca con un piattino a base di zenzero e fragole.

E ora il regalo dello Chef. Il suo omaggio al nostro anniversario. Un omaggio molto dolce.

Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma
Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma
Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma

Suppongo non ci sia molto altro da dire, le immagini di questo pranzo parlano da sole. Nel caso però te lo stia chiedendo… no, non mi sono alzata dal tavolo affamata.

1 commento su “Ristorante Per Me Chef Giulio Terrinoni a Roma”

  1. Pingback: Anniversario di matrimonio a Roma: dove festeggiare - Viaggi Sogni e Passione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

Mi chiamo Miriam e sono sposata da 15 anni con Stefano. Quasi 10 anni fa è nato Flavio e ci ha cambiato totalmente la vita. I bambini rendono speciale qualsiasi cosa ma a volte stravolgono il tuo modo di viaggiare, altre volte invece, riesci a mantenere le tue abitudini. Noi ci siamo riusciti ed i nostri viaggi sono sempre più "da sogno". 4 Continenti, 41 Paesi, 27 compagnie aeree e 49 lounge. Partiamo da qui con l'unico blog italiano dedicato ai viaggi di lusso per famiglie.

Ultimi articoli

Follow Us

VUOI GUADAGNARE CON I SOCIAL CREANDO IL TUO BUSINESS ONLINE?

Curare il proprio account ed aspettare che un’azienda ti paghi per promuovere un prodotto oggi non è più la strada più veloce per guadagnare online.

Gli account che fatturano di più sono quelli che hanno uno shop online e che guadagnano dalle vendite dei prodotti sponsorizzati.

Guarda il video dove ti spiego da dove cominciare.