Phuket Thailandia: tutto ciò che devi sapere prima di partire

Se stai organizzando un viaggio a Phuket Thailandia ci sono delle cose che devi assolutamente sapere e che dovrai tenere in considerazione per passare una vacanza piacevole senza mancare di rispetto a nessuno.

Qui la gente nei momenti di relax mangia in strada (a terra)

Hai letto bene. Non sarà difficile vedere gruppi di amici o famiglie seduti a terra con il loro Jim Jun mentre cucinano e mangiano tranquillamente. Non ci sono luoghi prestabiliti. Puoi vederli ovunque, soprattutto nei pressi dei banchetti di street food.

In Thailandia sono 543 anni avanti a noi

Phuket Thailandia: tutto ciò che devi sapere prima di partire

Non sto scherzando ovviamente… e se fai un giro su google ti accorgerai che i post riportano date come quelle indicate nell’immagine che ti ho condiviso. Questo perché secondo il calendario Thai, Buddha è nato 543 anni prima di Cristo e loro hanno iniziato a contare da quel giorno.

Bilancia al supermercato 

Se come me sei a dieta e ad un certo punto hai l’esigenza di pesarti la prima cosa che ti verrà in mente è andare in farmacia. Sbagliato! A Phuket Thailandia devi andare al supermercato. Infatti in quasi tutti i supermercati, accanto l’entrata, c’è una bilancia che va a monete (1 BT).

La mattina presto incontrerai i monaci che raccolgono offerte

Phuket Thailandia: tutto ciò che devi sapere prima di partire

Tutte le mattine (nella mia zoa dalle 6 alle 8) ci sono decine di monaci che girano per le attività commerciali e le strade a far pregare le persone ed in cambio ricevono offerte in cibo, spezie etc.

Il sorriso finto dei Thailandesi a Phuket

Molto spesso il perenne sorriso dei Thai viene interpretato come “finto”. In molti infatti credono che i thailandesi siano dei finti gentili ma realmente quel sorriso è una smorfia del viso che noi interpretiamo come sorriso. Ecco svelato il mistero. Ci sembra che sorridono anche quando realmente non lo stanno facendo.

Possedere oro in Thailandia significa essere ricchi

Come capire se stai parlando con una persona benestante? molto semplice… più oro indossa e più è ricco. Diciamo che su alcune cose sembra di tornare indietro di 40 anni quando le signorotte italiane si riempivano di gioielli d’oro per far capire quanto fossero ricche.

Ci sono tantissimi motorini su cui vanno anche in 3 o 4 persone

Phuket Thailandia: tutto ciò che devi sapere prima di partire

Qui ci si sposta principalmente in motorino.Ne vedrai di tutti i tipi (la maggior parte modificati) e colori. Ci vanno proprio tutti, qualsiasi sia la loro età. Per questo motivo troverai praticamente ovunque negozi che vendono ed affittano motorini. Fai attenzione quando guidi anche perché spesso troverai famiglie intere (non sto scherzando, non è raro vedere madre, padre e figli. Tutti sul motorino).

I Thailandesi non danno la mano

Se incontri qualcuno evita di cercare di stringergli la mano. Qui non si usa. Il modo corretto per presentarsi e per ringraziare è tenendo le mani giunte (a mo’ di preghiera) e chinare il capo. E questo si estende a tutto ciò che comporta il contatto fisico. Difficilmente vedrai una madre baciare con le labbra il figlio. Piuttosto il bimbo viene “annusato”. Questo perché rispettano molto lo spazio intimi di ognuno. Infatti inizialmente i famosi massaggi thailandesi si facevano solo in famiglia.
Quindi se sei una di quelle persone che ama baciarsi in strada, qui dovrai trattenere i tuoi istinti. È una cosa che non si fa.

A Phuket Thailandia l’acqua è venduta a peso d’oro

Se organizzi un viaggio in Thailandia devi assolutamente sapere che qui l’acqua è un problema. Quella del rubinetto non è potabile quindi dovrai necessariamente comprare l’acqua minerale. Ma c’è un problema.

Quella che loro definiscono drink water è acqua purificata quindi priva di ogni nutriente. Se ci fai caso infatti sulla confezione non c’è la tabella nutrizionale. Quest’acqua costa molto poco e solitamente è quella che ti offrono o ti vendono per strada. La mineral water invece è l’acqua che beviamo noi in Italia. Qui il prezzo si alza notevolmente. La trovi nei grandi supermercati ed è quella che viene importata dalle altre nazioni. Una bottiglia di Ferrarelle da 75 ml costa anche 2,50€.

I thailandesi non prendono il sole 

Phuket Thailandia: tutto ciò che devi sapere prima di partire

Ti capiterà spesso di vedere le persone del posto coperte dalla testa ai piedi in spiaggia. Questo perché nella loro cultura (come un po’ in tutta l’Asia) il sole lo prende chi lavora nei campi o nelle risaie. Ad onor del vero è un “problema” femminile perché la donna abbronzata è considerata una “campagnola” ovviamente in questo concetto sono un ambasciatore quindi evitiamo polemiche sterili del tipo: così hai contro chi vive in campagna. A rafforzare ciò che ti ho appena detto, cerca di rimanere in spiaggia quando cala il sole e ti renderai conto che si riempirà di local proprio perché non c’è il pericolo di abbronzarsi.

Chi vive nelle “baracche “ non sempre è povero

Se hai letto il mio articolo su come raggiungere la Freedom Beach sai che nelle strade secondarie è pieno di case che noi considereremo baracche. La verità è che qui amano la vita semplice e spesso dietro alla “baracca” c’è parcheggiata un’auto di importazione come una bmw che qui costa tre volte che in Italia.

Le posate si piegano e non usano il coltello

Dimentica le posate in acciaio. Qui sembra utopico avere delle posate come le nostre. Sono molto più leggere e flessibili. A volte mi sembrano leggermente più dure di quelle di plastica. E poi non usano il coltello. Per farti capire, a casa, nel cassetto delle posate c’è un solo coltello. Quando ne ho chiesti altri mi hanno portato i coltelli per tagliare frutta e verdura. Oggettivamente hanno poco da tagliare ma per noi le abitudini sono dure a morire.

Phuket Thailandia: è vietato chiedere le elemosina

Girando per le strade di Phuket Thailandia non troverai mendicanti perché qui è vietato. Le persone che hanno difficoltà di sostentamento vengono ospitati dai monaci i quali danno vitto e alloggio in cambio aiuto. Però in questo caso ho da ridire perché a Bangkok è pieno di senza tetto.

Non mi resta che augurarti buon relax.

M

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

Mi chiamo Miriam e sono sposata da 15 anni con Stefano. Quasi 10 anni fa è nato Flavio e ci ha cambiato totalmente la vita. I bambini rendono speciale qualsiasi cosa ma a volte stravolgono il tuo modo di viaggiare, altre volte invece, riesci a mantenere le tue abitudini. Noi ci siamo riusciti ed i nostri viaggi sono sempre più "da sogno". 4 Continenti, 41 Paesi, 27 compagnie aeree e 49 lounge. Partiamo da qui con l'unico blog italiano dedicato ai viaggi di lusso per famiglie.

Ultimi articoli

Follow Us

VUOI GUADAGNARE CON I SOCIAL CREANDO IL TUO BUSINESS ONLINE?

Curare il proprio account ed aspettare che un’azienda ti paghi per promuovere un prodotto oggi non è più la strada più veloce per guadagnare online.

Gli account che fatturano di più sono quelli che hanno uno shop online e che guadagnano dalle vendite dei prodotti sponsorizzati.

Guarda il video dove ti spiego da dove cominciare.