immagine del fiume Pescara

Se sei alla ricerca di attività da fare in Abruzzo immersa nella natura incontaminata potresti organizzare delle escursioni in canoa sul fiume Pescara. In questo blog post ti racconto la nostra esperienza. Alla fine dell’articolo troverai anche tutte le indicazioni per contattare il tour operator che ci ha ospitati in questa meravigliosa avventura.

immagine del fiume Pescara

Escursioni in canoa in Abruzzo: il fiume Pescara

Un paio di giorni fa su Instagram abbiamo visto delle foto meravigliose sul fiume Pescara di un’escursione in canoa ed abbiamo deciso immediatamente di andare anche noi. Il fiume Pescara prende il nome dall’omonima città in cui sfocia nel mar Adriatico. All’altezza di Popoli va ad affluire nel fiume Aterno formando così il fiume Aterno Pescara. Questo corso d’acqua è il più l’ungo d’Abruzzo e percorre ben 152 km. Nel suo percorso incontra il fiume Tirino (il fiume più limpido d’Europa).

immagine del fiume pescara

La temperatura del fiume Pescara è di 7 gradi e resta costante tutto l’anno, sia in estate che in inverno. La sua portata di acqua è di 7000 litri al secondo. Questo ha permesso uno sviluppo importante sia della fauna locale che della flora. La riva del fiume è ricca di salici bianchi e le acque sono ricche di piante di Brasca fondamentali per l’apporto ossigenato che dà all’ecosistema acquatico.

Le acque sono piene di trote (trota fario autoctona e la trota eridea) e non sarà difficile incontrare Folaghe, di gallinelle d’acqua e, di mattina presto, il sovrano incontrastato della riserva, l’airone cenerino con un’apertura alare di 2,5 mt.

Escursioni in canoa in Abruzzo sul fiume Pescara

Tutto ciò che devi sapere sul giro in canoa

Siamo arrivati circa 15 minuti prima perché in questi casi la preparazione è importante. Ci hanno consegnato il giubbotto salvagente e spiegato come si pagaia. Il giro in canoa dura circa 1 ora e ci si muove nei 300 mt che precedono l’inizio della Riserva Naturale chiamata fascia di protezione. Sulla canoa siamo saliti in 3. Io davanti, Flavio al centro e Stefano dietro. Non puoi portare zaini con te ma ti viene consegnata una sacca impermeabile dove mettere portafoglio e telefono.

La passeggiata a piedi nella Riserva Naturale delle Sorgenti del fiume Pescara

Questa riserva è stata istituita nel 1986 ed è una delle più antiche della Regione Abruzzo. Si estende per soli 50 ettari (è tra le più piccole). Le acque della sorgente provengono da due bacini idrografici differenti:

sorgente del fiume pescara
  1. Campo Imperatore: dove l’acqua filtra nelle rocce creando un passaggio sotterraneo e si filtra arrivando alla sorgente pura (da Campo Imperatore impiega circa 30 gg ad arrivare alla sorgente del fiume Pescara).
  2. Tirante Velino

Come vestirsi per un’escursione in canoa in Abruzzo

Ti consiglio un abbigliamento comodo: tuta o pantaloncini con scarpe da ginnastica. Porta con te un cambio completo… non si sa mai. Anche se c’è il divieto di balneazione per via della Riserva Naturale, mentre pagagli potresti bagnarti.

scorcio della sorgente del fiume Pescara

Con chi prenotare un’escursione in Abruzzo sul fiume Pescara

In questa meravigliosa avventura siamo stati ospiti di Majellando. Puoi contattarli o andare sul sito ufficiale. Troverai tantissime attività per rendere il tuo soggiorno in Abruzzo assolutamente indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

VIAGGI SOGNI E PASSIONE

Mi chiamo Miriam e sono sposata da 15 anni con Stefano. Quasi 10 anni fa è nato Flavio e ci ha cambiato totalmente la vita. I bambini rendono speciale qualsiasi cosa ma a volte stravolgono il tuo modo di viaggiare, altre volte invece, riesci a mantenere le tue abitudini. Noi ci siamo riusciti ed i nostri viaggi sono sempre più "da sogno". 4 Continenti, 41 Paesi, 27 compagnie aeree e 49 lounge. Partiamo da qui con l'unico blog italiano dedicato ai viaggi di lusso per famiglie.

Ultimi articoli

Follow Us

VUOI GUADAGNARE CON I SOCIAL CREANDO IL TUO BUSINESS ONLINE?

Curare il proprio account ed aspettare che un’azienda ti paghi per promuovere un prodotto oggi non è più la strada più veloce per guadagnare online.

Gli account che fatturano di più sono quelli che hanno uno shop online e che guadagnano dalle vendite dei prodotti sponsorizzati.

Guarda il video dove ti spiego da dove cominciare.