Canada: i 10 migliori ristoranti

Erano in 30 i ristoranti finalisti per entrare nella Top 10 dei migliori ristoranti Canadesi del 2018…Non credo sia stato molto semplice perché  Il Canada è un paese veramente molto grande e puoi trovare ogni genere di cibo, da quello da asporto, allo street food, alla cucina stellata. Anche i prezzi sono vari così come la tipologia di ristoranti. Ecco i vincitori quindi… i migliori ristoranti del Canada… nel caso decidessi di girarlo tutto 😉

#1 The restaurant at Pearl Morisette – Jordan Station, Ontario

Questo ristorante ti lascerà a bocca aperta… è unfienile nero minimalista e moderno. Uno stretto rettangolo nel paese del vino sulla penisola del Niagara dove due cuochi unici stanno rielaborando l’essenza da ogni pianta su cui mettono le mani utilizzando solo prodotti locali.

#2 Vin Mon Lapin- Montréal

In questo ristorante non si prenota quindi potresti dover aspettare un po’ prima di sederti ma ti assicuro che ne vale veramente la pena.

“Prendi le capesante e l’insalata al foie-gras” questo il consiglio di una signora distinta seduta accanto al nostro tavolo. E così abbiamo fatto… Mai mangiato nulla di più buono!

#3 Elena-Montréal

Forno a legna e poi pizze di ogni genere ma il piatto forte sono i Suppli ricoperti di parmigiano grattugiato e appoggiati su una salsa di pomodoro . Ci dicono che “L’intera città impazzisce per questi” … effettivamente sono molto buoni.

#4 St. Lawrence- Vancouver

Lo chef Rob Rossi è riuscito a trovare il punto di incontro tra eleganza e simplicità che è poi la linea guida di questo ristorante. Di origini italiane ha integrato perfettamente i sapori del nostro paese con quelli del Québec.

#5 Giulietta-Toronto

Sappiate che non è colpa nostra se, uscendo dal ristorante, vi renderete conto di aver messo su 2 kg… qui i dolci fanno invidia alle migliori pasticcerie italiane.

La torta della nonna o la crostata di pinoli con mascarpone alla vaniglia, sono solo due dei dolci più buoni che abbia mai mangiato.

#6 Aloette-Toronto

Due anni fa questo ristorante era al secondo posto della classifica dei 10 migliori ristoranti del Canada… qui cucina Patrick Kriss, lo chef più lodato di Toronto. Un ristorante molto elegante dove trovare posto è come vincere alla lotteria.

#7 Avenue- Regina

Il showstopper è la trota del lago Diefenbaker. Scottato da un lato e servito su un letto di piselli e asparagi con nocciole locali, grano saraceno, quinoa e orzo-cotto al risotto. Le specialità di questo ristorante sono piatti di ispirazione globale con ingredienti locali.

#8 Bundok- Edmonton

“Bündok” significa “montagna” in Tagalog e lo chef Ryan Gutman vuole celebrare le persone ed il cibo della comunità. Sapori e stagionalità sono il punto forte di questo ristorante. Da non perdere assolutamente le tartine di fegato di pollo.

#9 Sand and Pearl- Picton, Ontario

Questo è il ristorante che sogni dopo una lunga giornata al mare piena di sabbia e senza voglia di cucinare. Il luogo dove mangi ciò che cucineresti tu ma più buono. Molto più buono 😉

#10 The Courtney Room- Victoria

Ristorante raffinato all’interno di un Hotel. Servizio impeccabile e… tovaglie firmate FRETTE… il che la dice lunga sul tipo di ambiente che troverete.

New York in inverno: 10 cose da mettere in valigia




New York in inverno è uno spettacolo unico… ma per riuscire a godere a pieno la tua vacanza devi essere certo di non soffrire il freddo perché la temperatura può essere veramente impietosa. C’è sempre molto vento che amplifica la percezione quando si passa tra un grattacielo ed un altro quindi è fondamentale preparare una valigia perfetta.

L’abbigliamento ideale è sicuramente quello a strati perchè se all’esterno fa molto freddo, all’interno dei locali avrai bisogno di spogliarti.

Indumenti per tutta la famiglia che non devono mancare in valigia:

  • Sciarpa
  • Cappello
  • Guanti
  • Maglioni
  • Piumino
  • Scarpe comode e calde
  • Calzini da neve o calzamaglia di lana
  • Maglia termica (quella che indossi sotto la tuta da sci)
  • K-way per tutti
  • Occhiali da sole

Consigli per la mamma che va a New York in inverno:

New York ti farà impazzire… negozi fantastici ovunque. La sera i locali richiedono un abbigliamento meno “montano”. A New York in inverno vedrai donne con scarpe aperte senza calze (non chiedermi come fanno, dopo 17 volte nella Grande Mela ancora non l’ho capito) quindi porta anche qualcosa di carino ma segui piccoli accorgimenti che ti renderanno la vita più facile. Ricorda di portare una borsa comoda e grande dove potrai mettere le scarpe comode quando arriverai nei locali e vorrai cambiarti (non preoccuparti, lo fanno tutte) ed il maglione che avrai indossato sopra l’abito o la maglietta carina.



Consigli per i bambini:

Non fare l’errore di non portare il passeggino se tuo figlio ha meno di 4 anni. A New York si cammina molto. L’abbigliamento a strati è obbligatorio per i bimbi. Per loro ristoranti e bar sono veramente molto caldi, vedrai bimbi solo con una maglia anche se fuori ci sono -12 gradi.

Prediligi scarponcini caldi a modelli alla moda. Porta maglie di lana e calzamaglie di lana (anche per i maschietti). Non scordare un cappello ed una felpa in Pile.

Qui trovi i migliori ristoranti per famiglie, qui i posti adatti ai bimbi. Abbiamo preparato anche una lista di numeri utili nel caso ne avessi bisogno. Se invece devi ancora organizzare il viaggio, qui trovi tutto ciò che devi fare prima di partire.

 

 

 

New York con un bambino: 3 luoghi dove portarlo.



New York con un bambino si o no? Decidere di visitare la Grande Mela con un bimbo piccolo potrebbe non essere una grande idea se non sai bene cosa fare per goderti la città senza lo stress quotidiano di una delle città più caotiche del mondo. Dopo averti indicato i migliori ristoranti di New York dove andare con un bambino e tutti i numeri utili di New York in caso di bisogno, oggi ti aiutiamo a cercare 3 oasi di pace per passeggiare con il tuo bambino.

New York la devi girare a piedi (o in bici come abbiamo fatto noi) perché passeggiare tra i mille grattacieli è una delle esperienze più belle che tu possa provare. Vedrai con i tuoi occhi tombini da dove esce fumo, taxi e ciclisti impazziti che sfrecciano sulle strade, gente che attraversa a velocità lampo la città ad ogni ora del giorno e della notte. Odori, colori, centinaia di lingue diverse di sottofondo ma (ebbene si c’è un ma. Ovviamente) se tuo figlio ha meno di 10 anni, potrebbe stancarsi o annoiarsi molto presto trasformando in un incubo la tua giornata. Ecco perché nelle nostre 17 visite a questa meravigliosa metropoli, abbiamo stilato una lista di “zone kidsfriendly” per far si che il tuo viaggio a New York con un bambino sia divertente per tutta la famiglia.

Central Park

Cosa se non il cuore di Manhattan per iniziare la nostra lista? Central Park non è solo un parco di 340 ettari che si estende dalla 59a Street alla 110a Av, ma una vera e propria istituzione per i Newyorkesi. Qui ci vanno veramente tutti, dall’attore di Hollywood alla famiglia per festeggiare il compleanno dei bambini, agli sportivi, alle coppie… Non esistono razze, ceto sociale, età e religione che tenga…

Potrai ascoltare un concerto a Great Lawn, scoprire le 270 specie di uccelli migratori che popolano Ramble, un bosco con ruscelli e mille sentieri. Se invece vuoi vedere una gara di modellini di barca puoi andare al Conservatory Water (ci sono in totale 5 laghi).Presso la statua di Hans Christian Andersen, in estate vengono lette favole, creati laboratori sulla natura e le immancabili marionette.

Tutto condito da scoiattoli che saltano da un ramo ad un altro 😉

High Line

Capisco se rimani scettico della nostra scelta ma qui ci devi proprio andare! La High Line è la linea ferroviaria sopraelevata dismessa di West Side. La zona ovviamente è stata riqualificata ed oggi è anche la passeggiata più “modaiola” di New York. Potrai visitare bancarelle di ogni tipo e meravigliarti delle opere d’arte di tantissimi artisti. Tuo figlio poi… quando saprà che era una ferrovia, inizierà a correre e cercare vecchi treni.



Bronx Zoo

Se sei a New York con un bambino come non visitare lo zoo? In questo centenario parco, il più grande degli USA, potrai ammirare la Congo Gorilla Forest ammirando animali e ruscelli attraverso un tunnel di vetro e se il tuo bambino è un fan di Dracula, amerà il padiglione World of Darkness dove vivono centinaia di pipistrelli.

Un must è sicuramente visitare la “Wild Asia”a bordo di una monorotaia ma ciò che tuo figlio amerà di più sarà lo “Zoo dei Bambini”, un’area giochi educativa, dove sono presenti animali domestici che possono essere avvicinati dai bambini ed animali selvatici.

Sostieni il nostro blog e prenota il tuo soggiorno a New York dal nostro Box Booking.com

Booking.com

Ecco alcune delle nostre foto

6 cose da fare prima di volare negli USA



Se decidi di volare verso gli USA ci sono delle cose che devi assolutamente fare prima di partire:

#1

Metti in valigia qualcosa che protegga la tua gola e quella della tua famiglia dall’ aria condizionata. Negli Usa questa cosa del fresco è un po’ sfuggita di mano 😉 (credo sia veramente la cosa più temibile degli USA)

#2

Se non ce l’hai, ricordati di stipulare un’assicurazione sanitaria. Accertati che sia l’assicurazione a pagare l’ospedale perché nel caso in cui prevedesse un rimborso post datato, potresti trovarti in difficoltà. I costi sono veramente molto elevati. Qui trovi tutti i numeri utili in caso di necessità sanitaria a NYC.



#3

Prepara un beauty da mettere nel bagaglio a mano con tutto ciò di cui potresti aver bisogno in aereo e non scordare assolutamente un integratore di melatonina 100%. Se non vuoi rovinarti la vacanza hai bisogno di “prendere” subito il fuso orario.

#4

Ricorda di controllare la scadenza dell’Esta se già lo hai oppure di farne richiesta. Se ancora non lo hai fatto puoi richiederlo qui. Dai un occhio anche al passaporto… non si sa mai 😉

#5

Metti in valigia gli adattatori per la corrente altrimenti tutto ciò che porterai con te di elettronico (compreso il carica batterie del cellulare) sarà inutilizzabile.


6#

Controlla le tue carte di credito. Chiama l’istituto e assicurati che siano abilitate per i pagamenti e, eventualmente, anche per il ritiro all’estero. Annotati anche il pin nel caso ne avessi bisogno e non lo sai a memoria. Cerca di evitare le prepagate… potrebbero creare problemi. Se possibile paga con la Visa o l’American Express perché Maestro è poco diffusa.

 

Ora sei ufficialmente pronto e puoi concederti il lusso di rilassarti.

Buon viaggio!

Dove mangiare a Miami con un bambino




La prima cosa che ti sarai chiesta è “dove mangiare a Miami con un bambino”?

È la stessa cosa che ci siamo chiesto noi perché lo sappiamo tutti, negli USA puoi mangiare qualsiasi cosa vuoi ma di rado trovi un ristorante dove sei serena su ciò che mangerà tuo figlio. Gli Stati Uniti non hanno una cucina tipica quindi potrai facilmente trovare ristoranti di tutti i tipi, di contro però se vorrai mangiare qualcosa di semplice e leggero, avrai bisogno di aiuto.

Ciò che amo di più di Miami è che ogni museo, attrazione, hotel e ristorante cercherà in tutti i modi di anticipare ogni tuo bisogno e, fatta eccezione di alcuni quartieri o locali, in ogni luogo avrai la possibilità di scegliere ciò che più ti piace. I ristoranti sono sempre provvisti di menu bambino, matite colorate e fasciatoi e tutti saranno gentili e chiuderanno un occhio se tuo figlio farà qualche pasticcio.

Se sei in giro per Miami Beach ed hai fame ma vuoi andare in un posto dove non vanno i turisti, allora devi assolutamente entrare a Puerto Sagua 700 Collins Av. È un ristorante gestito da Cubani dove troverai cibi espressi e qualsiasi tipo di colazione. Sappi che le porzioni sono veramente molto grandi quindi attenzione a non esagerare 😉

 

Dove mangiare a Miami con un bambino se vuoi qualcosa di esotico ma assolutamente delizioso? Tap Tap 8195th St è un ristorante haitiano. In questo locale c’è un grandissimo murales di Papa Legba, guardiano dei morti e mille colori che ti faranno sentire nel cuore dei caraibi.

Hai voglia di un ottimo Hamburger? Allora Burger & Beer Joint 1766 Bay Rd è la meta giusta. Mangerai Hamburger gourmet e birra artigianale. Lo trovi qui




Se invece ti manca la cucin italiana troverai mille ristoranti ad ogni angolo ma noi abbiamo mangiato veramente bene da i Fratelli La Bufala 437 Washington Av. Qui potrai mangiare sia pizza napoletana che lasagne al forno cucinate da un vero cuoco italiano. I camerieri sono gentili e scherzano con i bambini.

Visto che a Miami è praticamente impossibile non trovare pesce fresco, ogni ristorante offrirà piatti favolosi ma se vuoi andare sul sicuro allora scegli Boater’s Grill 1200 S Crandon Blvd. Questo ristorante è circondato dall’acqua e sembra una casa galleggiante.

E visto che a volte si ha veramente l’esigenza di frutta, dove mangiare a Miami con un bambino un bel piatto di frutta? Sicuramente a Los Pinarenos Fruteria 1334 SW 8th St. Flavio ama bere la spremuta di canna da zucchero. Lo trovi qui

 

Ora non ti resta che scegliere quale ristorante visitare prima 😉

 

 

Scopri qui dove mangiare a New York

Scopri qui le migliori gelaterie di Roma

 

 

 

 

Divertirsi a Miami con un bambino




Visitare Miami con un bambino potrebbe non essere un’idea allettante se la paragoniamo ad Orlando ed i suoi meravigliosi parchi ma ti assicuro che anche questa splendida città offre delle fantastiche alternative che faranno divertire molto un bambino.

Miami offre parchi, zoo, percorsi naturalistici, centri commerciali e spiagge che vi garantiranno un soggiorno pieno di emozioni e divertimento. Ciò che amo di più di Miami è che ogni museo, attrazione, hotel e ristorante cercherà in tutti i modi di anticipare ogni tuo bisogno e, fatta eccezione di alcuni quartieri o locali, in ogni luogo avrai la possibilità di scegliere ciò che più ti piace. I ristoranti sono sempre provvisti di menu bambino, matite colorate e fasciatoi e tutti saranno gentili e chiuderanno un occhio se tuo figlio farà qualche pasticcio.

Purtroppo siamo capitati in una settimana piovosa e non siamo riusciti ad andare in spiaggia a prendere un po’ di sole né a fare il bagno ma sono comunque stati quattro giorni molto divertenti.

Jungle Island

Se vuoi divertirti a Miami con un bambino questo è il luogo perfetto. È sicuramente uno dei parchi più belli che Flavio abbia mai visto. Uccelli tropicali, alligatori, oranghi, serpenti e lemuri. È una vera e propria giungla artificiale dove il tuo bambino passerà una meravigliosa giornata.

 

                                               

Già all’entrata potranno farsi delle foto con alligatori, serpenti e pappagalli e sarà solo l’inizio.

All’interno del parco c’è una zona pic nic dove si trovano anche animali più “docili” come tartarughe giganti e caprette a cui poter dare da mangiare.

                                                  

Il parco è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17 ed il biglietto costa 35$ per noi genitori e 27$ per i bambini.

Si trova a Miami Beach e noi l’abbiamo raggiunto in bicicletta. È una bella passeggiata ma ne vale la pena. Se invece credi sia più facile usare le quattro ruote allora puoi chiamare Uber. Qui trovi il sito.



Monkey Jungle

“Dove gli uomini sono in gabbia e le scimmie corrono libere”. Questo parco sarà un’esperienza meravigliosa e se visiti Miami con un bambino non puoi non visitare questo parco.

                                                                              

Il parco è aperto dalle 9,30 alle 17 ed il biglietto costa 30$ per gli adulti e 24$ per i bambini. Lo slogan che ho scritto è reale perché le scimmie sono libere e gli essere umani camminano in un sentiero protetto e ti assicuro che è una sensazione veramente strana. Qui trovi il sito.

 

Miami Children’s Museum

Più che un museo è una vera e propria casa gigante dei giochi. Qui Flavio ha potuto simulare moltissime attività da adulti. Si è trasformato in un vigile del fuoco, in un medico, è andato a fare la spesa, ed ha presentato il telegiornale da vero giornalista e mille altre cose.

                                                                                                

Il biglietto di entrata costa solo 16$ e si trova tra South Beach e Downtown. Qui trovi il sito.

 

Altre attrazioni per bambini

Fairchild Tropical Garden il giardino botanico tropicale più grande della Florida lo trovi qui

Zoo Miami sarà una vera e propria passeggiata nella giungla e lo trovi qui 

Matheson Hammock Park è un parco pubblico meraviglioso dove i bimbi possono nuotare in una piscina alimentata dalle acque del mare. Lo trovi qui 

 

Il modo migliore per girare Miami Beach è sicuramente la bicicletta. Attraversare parchi e lungo i sentieri costieri avrai l’opportunità di conoscere profondamente le abitudini di questa città. Incontrerai altri ciclisti, pattinatori, skatebordisti e surfisti che girano tranquillamente con delle cuffie alle orecchie.

Potrai trovare facilmente un negozio che ti noleggia biciclette. Con un piccolo extra ti monteranno anche il seggiolino. Ricorda però di portare con te carta di credito e documento 😉

Nel caso tu abbia qualche giorno in più, potrebbe essere una buona idea quella di noleggiare un’auto e visitare zone limitrofe.

Regioni della Florida più adatte ai  bambini

Miami Beach

Coral Gables

Key Biscayne

Florida Keys

Everglades

Coconut Grove

 

 

Puoi acquistare le migliori guide della città di Miami e della Florida da qui

 

Scopri anche New York ed i numeri utili da usare in caso di necessità

Lista numeri utili per New York

 

Lista numeri utili per New York

In questo articolo ti indicheremo la lista numeri utili per New York. Stampala e mettila nel portafoglio se decidi di visitare questa straordinaria metropoli.

Servizio cittadino informazioni su NY 311 Gratuito
Numero unico emergenze (polizia, pompieri, ambulanza, ecc) 911 Gratuito
Emergenze mediche (tipo la nostra guardia medica) 800 395 3400 Gratuito
Centro antiveleni 800 222 1222 Gratuito
Numeri verdi (elenco dei) 800 555 1212 Gratuito
Informazioni Turistiche (212) 484 1222
Ufficio Postale (212) 967 8585
Numero vittime del crimine (212) 577 7777
NYPD (dipartimento di polizia) (212) 560 2730
Denuncia crimini sessuali (212) 267 7273
Persone scomparse (212) 374 6913
Ufficio del turismo (212) 484 1200 Per depliant, opuscoli e info
Consolato Italiano (212) 737 9100 690, Park Avenue
New York, NY 10065
http://www.consnewyork.esteri.it/Consolato_NewYork

Numeri di telefono degli ospedali di New York

Bellevue Hospital Center (212) 562 4141 seconda linea: (212) 562 7696
462 1st Ave, New York, NY 10016, Stati Uniti
The New York Hospital (718) 670 2000 56-45 Main St, New York, NY 11355, Stati Uniti
(nel Queens)
Coler Memorial Hospital (212) 848 6000 900 Main St, New York, NY 10044, Stati Uniti
Beth Israel Medical Center (617) 667 7000 330 Brookline Ave, Boston, MA 02215, Stati Uniti
Goldwater Memorial Hospital (212) 318 8000 900 Main St, New York, NY 10044, Stati Uniti
Metropolitan Hospital (212) 423 6262 1901 1st Ave, New York, NY 10029, Stati Uniti
Gouverneur Ospedale S & TC (212) 238 7000 227 Madison Street – NY, 10002, Stati Uniti

Ricordati che se hai bisogno di assistenza medica, negli Stati Uniti avrai bisogno di un’assicurazione sanitaria che copra le spese altrimenti sarai costretto a pagare.

Per farti capire bene la situazione ti racconto cosa è successo a me a New York nel 2008:

Stavo male, avevo la febbre molto alta e una bruttissima tosse. Ad un certo punto ho deciso di andare in ospedale. Beh, sono stata in sala di attesa per più di 4 ore al freddo e senza assistenza perché in Italia era sera e non riuscivo a contattare la mia assicurazione. Quando finalmente siamo riusciti a contattare l’agente assicurativo che ci seguiva, mi hanno assistita.

Questa breve storia per farti capire che in Usa non si scherza con queste cose soprattutto se viaggi con dei bambini. Ti consiglio di leggere anche l’articolo dove ti do dei suggerimenti su come preparare un bagaglio a mano perfetto

Bagaglio a mano bambini: la lista delle 10 cose più utili in viaggio

 

I 13 migliori ristoranti a New York per famiglie

New York è piena di ristoranti per famiglie. Trovi tutte le cucine del mondo,  hai veramente l’imbarazzo della scelta e puoi spendere 3$ come 300$ a persona quindi credo possa essere utile una piccola guida che ti aiuterà a decidere dove mangiare.

I ristoranti che ti proponiamo sono “a prova di italiano”. Ci abbiamo mangiato ogni volta che abbiamo messo piede nella grande mela (17 volte circa) quindi puoi fidarti

APERITIVI e CAFFÈ a New York

Se vuoi prendere qualcosa da bere o passare qualche ora in un ambiente piacevole per un aperitivo in uno dei locali più piacevoli di New York, devi assolutamente andare quì:

-Peep (177 prince St)
-Antique Garage (41 Mercer St) il nostro preferito!
-The red lion (151 Bleecker st)
-Ruby’s (219 mulberry st)

DOVE MANGIARE a New York

Se invece vuoi mangiare, questa di seguito è la lista dei ristoranti dove puoi andare e soprattutto dove sei certo che il tuo bambino troverà qualcosa di suo gradimento perché sono tutti organizzati per ospitare i bambini ed hanno un menu studiato per loro.

-Antique Garage (41 Mercer St) prenotare-cucina americana
-Pane e vino (174 Smith st.- Brooklyn) italiano
-Diva (341 West Broadway) prenotare-internazionale
-Omen Japanese cuisine (113 Thompson st) prenotare
-Lupa (170 Thompson st) prenotare-italiano
-Bar 89 (89 mercer st) cucina americana
-Gradisca (126 West 13th st)-italiano
-Balthazar (80 spring st)-internazionale
-Corner Bistrò

 

Ovviamente abbia, deciso di indicarti i ristoranti ed i locali di New York a noi più cari. Negli anni ne abbiamo girati veramente molti ma questi sono i posti dove torniamo sempre.

Ricordati che negli Stati Uniti la “tip” è obbligatoria… la prima volta a New York siamo usciti dal ristorante senza lasciare la mancia ed il cameriere ci ha letteralmente seguiti in strada 🙂

Cerca il tuo Hotel a New York con il nostro box e riceverai il 10% di sconto sul tuo viaggio 😉

 



Booking.com

Scegliere la destinazione giusta in un viaggio con bambini

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

illustrazione viaggi sogni e passione