Post Alpina-Family Mountain Chalets



Il Post Alpina-Family Mountain Chalets non è solo l’hotel che ci ha ospitato, bensì è la struttura che ci ha ricordato quanto sia bello essere bambini. 

Questa frase potrebbe essere la fine di una meravigliosa fiaba invece questa volta è l’inizio perchè questo borgo immerso nella natura incontaminata di San Candido in Alto Adige, porta con se la magia e la gioia dell’infanzia che ho potuto rivedere negli occhi di mio figlio.

Ovviamente ti racconterò anche di tutti i servizi ma prima voglio cercare di farti provare le stesse emozioni provate da me in quei giorni.

Quando si arriva, non ci si rende conto di trovarsi davanti ad un vero e proprio borgo dove una struttura in legno chiude l’anello creato dagli Chalet e ci si aspetta un hotel di lusso come tanti altri presenti in questa regione, ma il Post Alpina-Family Mountain Chalets lascerà il segno.

Ogni angolo è curato nei minimi dettagli e qualsiasi oggetto esprime la bellezza. Ciò che tocca in profondità però, è l’immediata sensazione di quiete interiore e familiarità.

Qui ogni cosa è a misura di bambino e tutte le persone che ci lavorano sanno bene quanto importante sia rendere felici i loro piccoli ospiti.



Area benessere

Non credevo potesse essere così piacevole fare il bagno in acqua calda circondati dalle Alpi. E come può mancare un cocktel a bordo piscina offerto a tutti gli ospiti dell’hotel? Idromassaggio, getto d’acqua e se vuoi entrare, un “passaggio segreto via acqua” (così lo chiamava mio figlio) ti porterà all’interno della meravigliosa area benessere dove c’è la piscina interna e la vasca per i bimbi più piccoli.

Se poi ti vuoi rilassare puoi prendere una tisana nell’area relax e poi goderti una fantastica sauna. Qui troverai materassi ad acqua king size.

Le camere

Al Post Alpina-Family Mountain Chalets hai a disposizione non una camera ma un appartamento dotato di ogni confort così da poter scegliere se farti coccolare dal bravissimo chef o passare una piacevole serata in famiglia preparando un piatto di pasta.

Lo chalet è confortevole, pulito e spazioso ma la cosa che ho amato di più è senza dubbio il grandissimo terrazzo che affaccia sulle montagne. Svegliarsi alle prime luci del sole al cinguettio degli uccelli e sedersi lì fuori è stata una delle cose più rasserenanti della vacanza.

Per mio figlio invece la cosa più bella è stata trovare un tablet in camera… peccato però che ha dovuto rinunciarvi subito perchè serviva a me per prenotare massaggi ed escursioni 😉




Come si mangia

È difficile essere soddisfatti al 100% di una struttura, di solito c’è sempre qualcosa che potrebbe andare meglio. Forse anche al Post Alpina-Family Mountain Chalets… io ci sto ancora pensando.

La mattina inizia con una carica di energia. La sala colazione è più un evento food dove tradizione territoriale e ricercatezza gastronomica si incontrano che un’area Breackfast. Dolci, biscotti, marmellate e burro, tutto rigorosamente fatto dallo chef con prodotti a km zero.

E poi ci sono gli aperitivi (il giovedi aperitivo offerto per tutti gli ospiti) e le cene… insomma… la montagna fa venire fame. Lo sanno tutti!

Siamo arrivati alla fine…

Non ti sembra che manchi qualcosa? Eh già… in tutto ciò, i bambini dove sono??? Sapevo che te ne saresti accorta ed ho lasciato questo punto per ultimo perché NON AVEVO MAI VISTO UN’ORGANIZZAZIONE COME QUESTA e di mini club ne abbiamo visti tanti…

Mini Club

Definirlo un mini club è assolutamente riduttivo perché qui i bambini sono al centro di tutto ed è per questo che ogni età ha la sua sala. C’è l’area dei lavoretti manuali, quella per i più piccoli e la sala giochi per i più grandi. Poi, proprio perché non ci facciamo mancare nulla, c’è la sala cinema dove, la domenica sera, tutti guardano un bellissimo film.

Ogni giorno è scandito da un’agenda fitta di appuntamenti: si cucinano biscotti, si cercano gli animali nel bosco, poi c’è la caccia al tesoro nella natura, la ricerca e la pittura dei sassi e poi c’è LEI… la MUCCA PINA La Mascotte più amata di sempre.

Ora ho veramente finito. Di cose da raccontare ce ne sarebbero ancora molte ma poi conosceresti tutti i segreti prima di arrivare.

Un ringraziamento speciale va alla meravigliosa famiglia Wachtler, che con superba maestria gestisce da 90 anni due meravigliosi hotel a San Candido come il Post Alpina e l’Hotel Posta.

Un grazie di cuore da Miriam, Stefano ed il piccolo Flavio.

OFFERTA DEDICATA A TE

Se vuoi prenotare la tua vacanza al Post Alpina-Family Mountain Chalets  CONTATTACI

Dal 16 settembre al 10 ottobre per te 4 notti+ 1 notte gratis in uno chalet a soli 389€

Gallery foto dell’Hotel.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Guarda i nostri Video delle escursioni a San Candido

Come riconoscere un vero Family hotel




In Italia alloggiare in un vero family hotel non è sempre facile. Ci sono circa 33.290 hotel, ma quanti sono veramente a “misura di bambino”? I veri Family hotel rappresentano un’oasi nel deserto per le famiglie che viaggiano perchè tanti, troppi hotel si vendono come family ma poi di familiare non c’è neanche un sorriso.

Quando una famiglia decide di partire, ha bisogno di alcuni servizi di cui non può proprio fare a meno. La mancanza  di essi o l’inefficienza della struttura, potrebbe rendere la vacanza poco piacevole o, perlomeno, stressante.

Scegliere un Family hotel a scapito di un hotel normale significa non dover pensare a molte cose, viaggiare più leggeri e, cosa più importante, essere certi che ci si rilasserà perchè i bambini saranno impegnati spesso in attività esilaranti con gli animatori della struttura.

Ma che caratteristiche ha un vero family hotel? Vediamole insieme:

 

#1 Attrezzatura

Un vero family hotel dispone sempre di culle, passeggini, fasciatoi, scaldabiberon, Baby phone, seggioloni, zaini porta-bambini e giochi da spiaggia. Tutti oggetti che la famiglia non deve portare.



#2 Menu speciali

Ogni vero family hotel ha un menu per gli adulti ed uno per i bambini. Posate, piatti e bicchieri colorati e matite colorate per intrattenere i piccoli ospiti a tavola.

 

#3 Aree gioco

Troverai sicuramente un parco all’aperto con scivoli ed altalene ed una sala giochi con tanti giochi divertenti. Ovviamente fondamentale è anche un Miniclub con animatori che intrattengano e facciano divertire i bambini.

 

#4 Una Mascotte

Non esiste family hotel che si rispetti che non abbia una Mascotte. La mucca Pina, Lino, Diego Drago e tantissimi altri super Pupazzi che accompagnano spesso i bambini nelle varie attività.

#5 Sorrisi e gentilezza

I bambini corrono, gridano, piangono e questo un family hotel lo sa bene. Diffida sempre di strutture che dedicano ai bimbi solo una piccola zona dell’hotel, che non sorridono ai bambini e, soprattutto, che non sono pazienti.

 

Park Albatros: immersi nella natura a 5 stelle



Nel cuore della Maremma toscana, a pochi km da San Vincenzo, c’è il Park Albatros, uno dei Camping Village 5 stelle più grandi e belli d’Europa.

Effettivamente chiamarlo “campeggio” è un po’ fuori luogo visto che  ci sono forse solo una decina di piazzole per la tenda. Sono invece centinaia le case mobili di tutte le dimensioni, in un territorio così ampio da rendere a volte necessario l’uso dell’auto.  Ogni anno migliaia di tedeschi, polacchi, inglesi e francesi passano qui le loro vacanze. Ma perché? Cos’ha questo luogo di speciale?

Ce lo siamo chiesto e siamo venuti a scoprirlo. E poi siamo tornati. E tornati ancora. Questo posto è magico…e inspiegabilmente senza zanzare 😉

Ma partiamo dall’inizio…

 

Come abbiamo scoperto il Park Albatros

Mai avremmo pensato di trascorrere anche solo un giorno in un “campeggio” o comunque in un luogo che porta questo nome. Lo abbiamo provato da giovani e non ci è piaciuto. Non ci abbiamo più provato. Poi però è arrivato Flavio ed inesorabilmente le nostre abitudini sono cambiate. Ricerca continua di posti popolati da bambini, piscine, luoghi dove farlo giocare liberamente senza la nostra super visione… e proprio cercando un family hotel in Toscana, tra le ricerche suggerite, abbiamo scoperto il Park Albatros.

5 piscine (3 con acqua bassissima con isole centrali, fontane e scivoli con la pavimentazione bianca in gomma, una coperta ed una olimpionica), un parco giochi, un jungle tour, ristoranti, pizzerie, sala giochi, negozi, bancarelle, gelateria, mini club, noleggio bici, decine di tavoli da ping pong…insomma un paradiso per i bambini all’ombra di una pineta sconfinata.

Tutto sembrava perfetto a parte il termine “camping”. Ma era troppo tardi… Flavio aveva visto le foto e aveva scelto. È stato in quel momento che io e mio marito abbiamo temuto il peggio. Saremmo tornati in un campeggio. Cosa non si fa per un figlio…

Nell’istante però in cui abbiamo messo piede dentro il Park Albatros abbiamo capito che mai tanto sbagliato era il nostro pregiudizio. Eravamo entrati in un mondo parallelo dove il tempo sembrava essersi fermato: cinguettio di uccelli, una piacevole temperatura (a Roma si sfioravano i 36 gradi), totale assenza di zanzare (non è un dettaglio trascurabile), bambini di ogni età e paese che giocavano liberamente nei viali alberati. Sono stati due giorni all’insegna del divertimento e del VERO relax (per noi😉).



 

Quest’anno siamo tornati. Sempre due giorni perché l’anno prima potevamo essere stati fortunati e le sensazioni provate allora potevano essere state solo frutto della nostra stanchezza lavorativa. Ma quest’anno è stato ancora più bello perché con un anno in più Flavio ha potuto vivere con più autonomia il Park Albatros e noi ci siamo concessi un fine settimana rilassante e piacevole. Quindi era vero… questo posto era veramente un angolo di paradiso.

Si sa però che le cose belle durano poco… facile stare bene due giorni. Ma una settimana? Sicuramente dopo pochi giorni subentra la noia… sempre le stesse cose… la casa mobile diveta scomoda e tutto si rovina.

Eccoci quindi qui al Park Albatros, di nuovo, per una settimana.

Chissà cosa ci propone questa meravigliosa struttura. Ozio, sole e relax o avventura e scoperta? Noi abbiamo scelto la via di mezzo. Scopri la nostra settimana al Park Albatros.

 

Scoprilo con noi nel prossimo articolo…ma ora prenota subito il tuo fine settimana al Park Albatros. Utilizzando il nostro box, ti verrà applicato il 10% di sconto



Booking.com

Se sei amante della Toscana, troverai interessante anche il nostro articolo sul Club Velico di Castiglione della Pescaia

Eden Andalou Aquapark & Spa Marrakech




Eden Andalou Aquapark & Spa è stato per noi una rivelazione.

Quando abbiamo deciso di organizzare un viaggio in Marocco, non potevamo che alloggiare a Marrakech. La bellezza di questa città è conosciuta al mondo intero ma ciò che ci interessava di più era far conoscere a Flavio una realtà tanto lontana quanto affascinante.

Il nostro primo impulso è stato quello di cercare un Riad in centro (i Riad sono dei palazzi antichi con una corte interna adibiti ad hotel con circa 5-6 camere). L’idea di dormire nel cuore pulsante della Medina ci affascinava molto ma poi ci siamo resi conto che un bimbo di 6 anni in una struttura così piccola si sarebbe annoiato a morte. Quando viaggiamo ci piace passare del tempo nella struttura che ci ospita ma da quando c’è Flavio, ovviamente, le nostre abitudini sono cambiate. Fortunatamente Marrakech offre innumerevoli soluzioni ed abbiamo optato per l’Eden Andalou Aquapark & Spa, un grande albergo 5 stelle fuori Marrakech (pochi chilometri) che offre servizio di navetta gratuita ogni ora per raggiungere la città. L’ultima navetta per Marrakech parte alle 20 e l’ultima per rientrare in hotel c’è alle 20,30 quindi se vuoi passare la serata fuori, al ritorno devi prendere un taxi. Ti consigliamo di chiedere all’ufficio tour dell’hotel di organizzarti il rientro con la loro auto. Ti costerà molto meno e viaggerai più comodo. 

L’Eden Andalou Aquapark & Spa vende una formula all inclusive, quindi colazione, pranzo e cena sono incluse nel pacchetto così come bevande e snack nel pomeriggio. A disposizione ci sono vari bar e, all’interno dell’hotel c’è anche un ristorante alla carta che offre specialità marocchine. Il ristorante dove mangerai con formula All Inclusive offre veramente moltissima scelta ed anche i bambini più esigenti riusciranno a trovare ciò che gli piace. Se hai deciso di affittare un’auto per girare il Marocco, il parcheggio dell’hotel è gratuito.

A disposizione c’è anche un mini club ma a nostro avviso non è molto comodo perché ubicato fuori dalla struttura principale. L’animazione per i bambini è in lingua francese ed inglese.

Ci sono due grandi piscine (una riscaldata che la sera viene coperta) ed una piccola vasca per i bimbi più piccoli.

Non c’è bisogno di portare i teli da spiaggia, ti verranno forniti dall’hotel ma dovrai lasciare una cauzione di 15€ a telo alla reception che ti rilascerà una scheda che dovrai consegnare in un desk della piscina. La cauzione ti verrà restituite alla fine del soggiorno.

In questo hotel c’è anche una piscina coperta, la trovi all’interno della struttura dove c’è la spa, la palestra ed il parrucchiere ma è a pagamento (15€ a persona).



Parco Acquatico

La grande forza dell’ Eden Andalou Aquapark & Spa è… PARCO ACQUATICO!!! Credo non ci sia bisogno di dirvi che è pieno di famiglie con bambini e l’animazione fissa per farli giocare. Insomma, un paradiso per bambini e per genitori che vogliono rilassarsi un po’.

Purtroppo però abbiamo scelto una settimana dove, più che in Marocco, sembrava di stare in Norvegia quindi siamo riusciti a visitare il parco acquatico solo un pomeriggio (l’acqua era freddissima ma sembra che i bambini non se ne accorgano 😉 ). All’interno del parco c’è un bar/ristorante non compreso nella formula all inclusive quindi ricordatevi di portare il portafoglio se avete intenzione di mangiare qualcosa.

Ci sono dei bagni e la zona è sempre molto controllata per evitare che i bimbi si facciano male. Si può accedere al parco solo con i teli dell’hotel (vi controlleranno la borsa all’interno per controllare che non abbiate preso gli asciugamani della stanza.

Credo che sia stato detto tutto su questa fantastica struttura.

Non ci rimane che augurarvi buon relax 😉

 

 



Booking.com

Articoli su Marrakech che troverai interessanti:

Marrakech con un bambino. Cosa vedere per farlo divertire.

 

Notte nel deserto di Zagora con un bambino

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

illustrazione viaggi sogni e passione