Londra in un giorno: cosa vedere



Londra in un giorno e’ davvero una bella sfida: la citta’ e’ vasta ed e’ cosi’ ricca di cose da vedere! Quindi propongo di concentrarci sulle attrazioni davvero imperdibili, indossare scarpe comode e prepararci per una gran bella camminata!

MATTINA: Londra in un giorno

Per cominciare mi sembra doveroso fare i nostri omaggi alla Regina partendo con  il nostro tour dalla Piazza di fronte  Buckingham Palace (Stazioni metro piu’ vicine: Victoria Station o Green Park Station). In realta’ e’ giusto sapere che Elisabetta II raramente risiede qui, in quanto la maggior parte dell’anno vive a Windsor, la sua residenza favorita. Per sapere se Sua Maesta’ e’ al momento a Palazzo e’ sufficiente osservare le bandiere issate in cima all’edificio: se sono due (la Union Jack e lo Stendardo Reale ) allora significa che la Regina e’ a Buckingham Palace.

Da qui potete prendere il sentiero che attraversa St. James Park e con una piacevole passeggiata di pochi minuti arriverete a Trafalgar Square.

Questa e’ una delle piazza piu famose di Londra, con la fontana, i famosi leoni e la Colonna dedicate a Nelson.  La piazza e’ dominata dalla monumentale facciata della National Gallery. Per gli amanti della pittura questo museo e’ un paradiso, per questa visita vi consiglio di focalizzarvi su alcune sale perche’ e’ impossibile vederlo tutto in una sola volta. La sale degli Impressionisti il Rinascimento Italiano sono tra quelle imperdibili.  Il Museo e’ gratuito ma si puo’ contribuire al suo mantenimento attraverso una donazione o sostando in uno dei suoi café’ o acquistando negli shop (dove troverete prodotti esclusivi e piuttosto interessanti per fare qualche regalino, decisamente meglio dei negozi di souvenir delle zone turistiche della citta’).



Pomeriggio: Londra in un giorno

Se dopo tanta arte vi e’ venuto appetite, potete fare un salto nella cripta di St Martin in the Fields. Si,’ avete capito bene, vi sto suggerendo di andare a pranzare in una cripta di una Chiesa… ma non sono impazzita, qui infatti e’ stato allestito un ampio self service che offre semplici e sostanziosi piatti della cucina inglese (a prezzi piu’ che onesti per il centro di Londra). L’atmosfera e’ davvero particolare e di solito e’piuttosto affollato.

Da Trafalgar Square si imbocca Whitehall/Parliament Street  lungo la quale sara’ possible intravedere sulla destra il famoso n10 di Downing Street (casa del Primo Ministro inglese): lo riconoscerete per le guardie armate che sostano sempre li davanti. Non aspettatevi molto pero’, poiche’ per motivi di sicurezza dovrete rimanere lontani dall’edificio e la vista della casa e’ piuttosto limitata.

Da qui in pochi minuti raggiungerete Parliament Square da dove si puo’ ammirare in tutta la sua maestosita’ Westminster Abbey (dove si svolgono molti matrimoni regali), il Parlamento Inglese ed il Big Ben. Quest’ultimo al momento e‘ in fase di restauro e lo sara’ per I prossimi due anni circa, quindi  foto ricordo con impalcature J!

Attraversando  il ponte di Westminster si raggiunge Southbank una zona di Londra che negli ultimi anni e’  diventata estremamente vivace, e dove si trova il London Eye (la ruota panoramica) da cui si gode una splendida vista su Londra. Se desiderate salirci (un giro complete dura circa mezz’ora e il costo e’ di circa 25 sterline) consiglio  di prenotare in anticipo I bilglietti per evitare, almeno in parte, le immancabili e spesso interminabili file.

Proseguendo la passeggiata lungo la riva sud del Tamigi, vi troverete sulla destra la Tate Gallery, uno dei piu’ noti musei al mondo di Arte Contemporanea. Se avete un po’ di tempo, entrate, anche solo per vederne la struttura. Questo ex edificio industriale (era una Power Station)  gia’ da solo merita la visita, essendo frutto di una intelligente ed interessante ristrutturazione.  Salite all’ultimo piano per ammirare una splendida vista di Londra.

Usciti dal Museo, proprio di fronte alla Tate, imboccate il ponte pedonale chiamato Millennium Bridge,  che vi fara’ sbucare di fronte  ad un’altra icona di Londra: St Paul Cathedral.

Ultima tappa del tour: Londra in un giorno

Prendetevi una bella pausa per qualche foto, prima di avviarvi verso l’ultima tappa del tour. Da St. Paul vi consiglio di prendere un bus che in poche fermate vi fara’ attraversare il quartiere della City per giungere alla favolosa Tower of London e al London Bridge, probabilmente i piu’ famosi simboli di Londra.

Al tramonto la vista da qui e’ insuperabile e potrete finalmente riposarvi sorseggiando una birra presso uno dei tanti pub lungo il Tamigi,  magari pensando a quando organizzare il prossimo viaggio a Londra.

 

Un grazie speciale alla nostra cara Simona Marri che ha scritto per noi questo meraviglioso articolo. Se vuoi seguire Simona, la trovi su Instagram. Il suo account è @simona.ladytraveller

Leggi anche il nostro articolo su Roma ed il tour che abbiamo creato per girarla in un giorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

illustrazione viaggi sogni e passione