Lignano Sabbiadoro: la meta ideale per una vacanza con dei bambini




Lignano Sabbiadoro è una tra le località marittime più gettonate per le famiglie italiane e non solo per via degli 8 km di spiagge e di sabbia finissima, per i suoi 40 stabilimenti balneari e 170 hotel, o per la sua bandiera blu dal 1990 ma perché quando una famiglia arriva a Lignano Sabbiadoro, stacca la spina e si dedica a tantissime attività sportive e non. Personalmente sono rimasta affascinata da questo posto perché ho scoperto un lato più “vero” spesso sconosciuto ai turisti, dove puoi muoverti e divertirti in sicurezza. Questa città è dotata di tantissimi servizi ed aree gioco recintate in quasi tutte le spiagge ed ogni locale è child-frendly.

Ma iniziamo dal principio… questa città si divide in tre zone molto diverse tra loro: Sabbiadoro, Pineta e Riviera e conoscerle significa scegliere l’hotel con cognizione di causa perché noi mamme sappiamo quanto sia importante “indovinare” la posizione giusta 😉



 

Lignano Sabbiadoro

Sicuramente la zona più viva e commerciale dove trovi locali aperti a tutte le ore. Qui c’è via Latisana, il corso principale con zona pedonale che dal pomeriggio a tarda notte ospita turisti e residenti tra musica, shopping e proposte gastronomiche. In questa località i servizi sono tutti a “portata di mano”.

Lignano Sabbiadoro anche quest’anno ha ospitato dal 15 al 17 giugno 2018 il famoso “Easy Fish” e noi abbiamo avuto l’onore di gustare piatti di chef stellati come Gennaro Russo, Andrea Aprea e Chef Rubio.

Se non hai avuto la fortuna di soggiornare in quei giorni, troverai senza sforzi ristoranti degni di nota. Ti consigliamo il Giardino Mediterraneo, un meraviglioso ristorante sulla spiaggia dove il proprietario ci ha accompagnati in una vera e propria “esperienza sensoriale del gusto”.

In questa parte della città troverai il Doggy Beach, una spiaggia attrezzata dedicata ai nostri amici a 4 zampe ma se non sei un amante degli stabilimenti balneari, il tuo cagnolino potrà correre liberamente in una spiaggia libera davanti il Faro Rosso.

 

 

 

 

Bandiera Verde 2018

Quest’anno Lignano ha ricevuto la  Bandiera Verde 2018, riconoscimento conferitogli dai pediatri italiani per le sue spiagge a “misura di bambino“.

I requisiti richiesti per questo riconoscimento sono: pulizia della spiaggia e dell’acqua, acqua bassa in prossimità della riva, spazio tra gli ombrelloni, giochi sulla spiaggia, sabbia, sorveglianza costante, servizi accessibili nelle zone limitrofe, spazi dedicati allo sport, ristoranti e gelaterie… insomma Lignano Sabbiadoro!

 

Passeggiando in bicicletta: Passaggio Barca Lignano-Bibione

Non vuoi passare tutto il giorno in spiaggia? Neanche noi! E allora tutti in bici perché Lignano è senza dubbio la patria delle piste ciclabili con i suoi 20 km dedicati alle due ruote.

Puoi costeggiare il lungomare attraversando le tre località di Lignano (Sabbiadoro, Pineta e Riviera). È una piacevolissima passeggiata di qualche chilometro che termina con la foce del fiume Tagliamento. Lì un’imbarcazione trasporterà gratuitamente voi e la vostra bici sull’altra riva. Benvenuti in Veneto!

Una volta oltrepassato il passo vi troverete immersi in una vegetazione incontaminata e seguendo il sentiero arriverete al faro. Lì vi potrete rifocillare ed andare in bagno (portate con voi delle monete per acquistare ai distributori automatici bibite fresche e gelati). Dà li potrete decidere se tornare indietro o proseguire passando per Bibione.

    

Escursione in barca alla scoperta dei Casoni della Laguna

 

Questa è un’escursione che non potete assolutamente perdere! Dal Tahiri (spiaggia attrezzata davanti il Faro Rosso) vi imbarcherete in direzione della Laguna di Marano. Da qui inizia un’avventura senza precedenti… Nel giro di pochi minuti avvisterete stormi di cigni che abitano queste meravigliose acque e se siete fortunati incontrerete anche mamma cigno, papà cigno e tanti piccoli pulcini.

 

La laguna ospita i famosissimi Casoni, abitazioni costruite un tempo dai pescatori ed oggi meravigliosi chalet. La particolarità di queste strutture è che non hanno un “vero padrone” perché di proprietà del demanio ma tuttora in possesso delle famiglie dei primi pescatori che le hanno costruite. Ovviamente è possibile accedervi solo via “mare” e questo le rende ancora più affascinanti. Una tappa obbligatoria è alla Bilancia di Bepi, un’area di ristoro dove possono essere organizzate feste o semplicemente godersi la quiete della laguna. Sarà interessantissimo poi, scoprire la tecnica della pesca con bilancia.

Di nuovo in barca, direzione Marano… uno storico borgo marinaro per visitare la meravigliosa riserva naturale ma prima vi suggerisco di fermarvi a pranzo all’Osteria Porta del Mar per gustare piatti unici preparati sul momento. Fantastico il loro risotto ai frutti di mare 😉

Dopo pranzo non c’è modo migliore per digerire, che fare una bella passeggiata nella Riserva Valle Canal Novo, ex valle da pesca. Qui puoi avvistare uccelli che vi sostano durante la migrazione o che hanno trovato nella riserva l’habitat ideale per nidificare.

All’interno della Riserva c’è un osservatorio e un acquario lagunare.

 

 

 

        



Una giornata al Golf Club di Lignano

 

Lignano Sabbiadoro ha un Golf Club veramente degno di nota… abbiamo passato una giornata diversa dal solito e i bravissimi maestri del Club hanno cercato in tutti i modi di insegnarci le basi.

Per accedervi, basta essere iscritti ad un Golf Club italiano oppure, se siete solo curiosi, potete richiedere un pacchetto “family” dove, come noi, tutta la famiglia potrà imparare a giocare a golf. Nel Golf Club c’è anche un hotel ed un ristorante dove pranzare guardando il Green.

 

Parco Zoo Punta Verde

Lignano Sabbiadoro è stata una scoperta… curata, pulita e super organizzata. Assolutamente a prova di bambino. Purtroppo i giorni a disposizione erano pochi e non siamo riusciti a fare tutto ciò che volevamo però l’ultimo giorno, prima di andar via, siamo andati a trovare Berta, la piccola giraffa nata lo scorso anno al Parco Zoo Punta Verde.

In questo parco ci sono circa 150 specie differenti provenienti da tutte le parti del mondo. Nel parco c’è anche un’area giochi per bambini e ciò che ci ha colpito di più è senza dubbio il clima che si respira in questo parco.

Gli animali non sono chiusi in gabbie anguste bensì vivono in recinti aperti e in moltissimi casi, allungando una mano, si possono quasi accarezzare. Alzando gli occhi al cielo vedrete delle specie di uccelli liberi di spostarsi dove vogliono e tutto il parco è una grande oasi paradisiaca. Insomma… questo zoo è assolutamente a prova di animalisti 😉

    

Se sei a Lignano Sabbiadoro usa #mylignano e #lignanoexperience per taggare le tue foto!!!

 

Per tutte le informazioni turistiche e per prenotare le varie attività puoi recarti all’ufficio del turismo.

Prenota nel nostro box booking.com la tua camera a Lignano Sabbiadoro e riceverai il 10% di sconto sul tuo viaggio



Booking.com

 

Scopri le prime due tappe del nostro Summer Tour:

Castiglione della Pescaglia

San Vincenzo

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

illustrazione viaggi sogni e passione