Tour Dubai e Oman con un bambino




Un tour Dubai e Oman con un bambino sembra un sogno, vero?

Per la nostra amica Ylenia però lo è stato veramente un sogno ma infranto perché all’ultimo momento ha dovuto rinunciare a 10 giorni da sogno perché il suo bimbo più piccolo stava male.

Per nostra fortuna ha voluto comunque condividere con noi il suo itinerario (pensato e programmato in ogni minimo dettaglio).

Il viaggio avrebbe avuto inizio a Milano Malpensa con un volo Lufthansa diretto a Dubai con scalo a Francoforte. Per comodità (vicinanza all’aeroporto) e per contenere i costi molto alti in altre zone della città nel periodo di Capodanno, Ylenia aveva scelto il Royal Continental Hotel a Deira (prezzo stanza quadrupla circa 160€).



Legoland Dubai

Cosa c’è di meglio che iniziare il nostro tour Dubai e Oman con una giornata interamente dedicata ai nostri bambini? E allora andiamo tutti a Legoland!

Il parco è aperto dalle 10  alle 20. Puoi acquistare i biglietti sul sito del parco divertimenti. A Legoland troverai:

  • Oltre 40 attrazioni LEGO®
  • Un mix di attrazioni interne ed esterne adatte per ogni età
  • 6 aree tematiche
  • 15,000 modellini LEGO®
  • Iltre 60 milioni di mattoncini LEGO®

Le sei zone tematiche sono: Factory, LEGO® City, Imagination, Kingdoms, Adventure e Miniland.

 

Dubai Mall e Kidzania

Il nostro tour Dubai e Oman prosegue con una bella passeggiata al Dubai Mall (per la gioia di noi mamme).

Ylenia ci consiglia di prenotare il pranzo al  Rainforest Café dove troverai dei fantastici menu bambino e poi tutti al Kidzania  dove i bimbi tra i 4 e 16 anni hanno la possibilità di fare più di 80 attività della vita reale. È un tipo di parco che noi conosciamo molto bene… Meraviglioso anche quello di Bogotá, Lisbona e Londra.

Se é la prima volta che visiti Dubai ed hai più tempo a disposizione, il consiglio è di alloggiare nelle zone di Jumeirah o Marina, più centrali, e di includere nel tuo itinerario anche tante altre attrazioni quali l’acquario del Dubai Mall, un giro al souk Madinat Jumeirah, un the’ all’interno del Burj al Arab, la salita sul Burj Khalifa e una visita al Mall of the Emirates. Una vacanza negli Emirati, inoltre, non é completa senza una capatina nel deserto, per esempio al bellissimo resort Bab Al Shams.

 

Muscat-Oman

Il nostro tour continua ed è ora di volare in Oman (prenotazione effettuata con Swissair a 75€ a persona sola andata). Qui Ylenia ha previsto il noleggio di un’auto in aeroporto ed il pernottamento . Qui Ylenia ha previsto il noleggio di un’auto in aeroporto ed il pernottamento al  Grand Hotel Hormuz. 

Dopo una fantastica colazione e qualche ora di relax in piscina è arrivato il momento di visitare la capitale Muscat con i suoi souk, i mercati, le Corniche di Mutrah, la moschea, e la Royal Opera House.

 

Il secondo giorno in Oman sarà dedicato alle Daymaniyat Islands, riserva naturale dove il mare è turchese e la sabbia bianca. Su queste isole potrai facilmente avvistare tartarughe e delfini. Qui le attrazioni principali sono ovviamente legate al mare ed ai suoi meravigliosi fondali e alla sua barriera corallina. Le isole sono facilmente raggiungibili in motoscafo in 40 minuti dal porto di Muscat, i tour possono essere prenotati via mail dall’Italia tramite Omansail, al costo di circa 150€ per una mezza giornata (prezzo per 2 adulti + 2 bambini).

Il nostro tour Dubai e Oman prosegue con un cambio di hotel. Questa volta Ylenia opta per una meravigliosa suite  allo Shangri-la Barr Al Jissah Muscat Resort,dove trascorre l’intera giornata tra spiaggia, piscine ed attività varie offerte dalla struttura.



Nizwa

Con poco meno di un’ora di auto si raggiunge Nizwa ed il suo mercato del bestiame del venerdì mattina ed il Forte.

FINS BEACH

Nel pomeriggio Ylenia suggerisce il trasferimento all’ Anantara Al Jabal Al Akhdar Resort un meraviglioso resort nel bel mezzo del Canyon. Sul sito dell’hotel trovi anche un tour virtuale.

Prima di rientrare a Muscat non può mancare la visita della città fortificata di Bahla e del suo forte diventato patrimonio dell’Umanità nel 1987.

Dedichiamo l’ultimo giorno del tour Dubai e Oman ad un giro della costa.

E non puoi non visitare Fins Beach con una sosta anche nel paesino di Quryiat, e soprattutto nessun tour dell’Oman sarebbe completo senza aver visto almeno uno wadi, in questo caso di strada il Wadi Shab.

 

Anche se questo viaggio non è mai stato fatto, noi siamo comunque riusciti a sognare.

Grazie Ylenia per averci regalato questi luoghi meravigliosi…

Acquista la guida per conoscere tutti i luoghi da visitare

Prenota qui il tuo hotel In Oman e a Dubai e riceverai il 10% di sconto sulla tua prenotazione 😉



Booking.com

 

 

 

 

Se sei amante dei tour in auto, ti interesserà anche questo articolo

Tour in Irlanda con un bambino

Se vuoi organizzare un viaggio on the road con un bambino leggi questo articolo

Viaggio on the road in macchina con bambini

 

Scopri tutti gli oggetti che possono rendere più piacevole il tuo viaggio nel nostro travel Shop

Travel shop

 

 

 

3 commenti su “Tour Dubai e Oman con un bambino

  1. Articolo molto interessante per me. Stavo proprio pianificando un tour in questi luoghi. Conosco Dubai, ma ero molto indecisa sull’Oman. Terrò presente questi suggerimenti

Lascia un commento

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

illustrazione viaggi sogni e passione